Hai una domanda?

Inserisci una o più parole chiave e trova la risposta!

Emissione nota di credito parziale

Per emettere una nota di credito parziale di una fattura, navigare alla sezione Gestione fiscale → Fatture/Note di credito.
Cliccare quindi il tasto “Menù” sulla riga della fattura che si intende stornare parzialmente e di seguito l’opzione “Dettagli fatture e pagamenti“.

Dalla schermata successiva, occorrerà scendere fino alla sezione “Scadenza” e cliccare il tasto arancione accanto all’importo della rata, che permetterà di dividerla in due.

A questo punto, sarà necessario compilare i nuovi campi richiesti, inserendo quindi l’importo che dovrà essere stornato in una rata, e l’importo rimanente  nell’altra rata, specificando anche le date di scadenza di ciascuna. Cliccare il pulsante verde sottostante per applicare la suddivisione.

Ora, cliccando il pulsante “menu” sulla riga dell’importo da stornare, cliccare l’opzione “Emetti nota di credito“.

Prima di completare l’operazione, il sistema propone di eseguire, facoltativamente, le seguenti operazioni:

  • Abbandona il pagamento della fattura: se spuntata, l’importo stornato non risulterà più da ricevere; rimarrà soltanto come residuo, l’importo che non è stato annullato
  • Genera nota di credito con pagamento abbandonato: se spuntata, il sistema genererà una nota di credito senza scadenza, ossia senza dover registrare contabilmente l’uscita finanziaria

N.B. Questo pop up rappresenta soltanto un modo per eseguire più operazioni contemporaneamente e quindi rendere più rapido il processo. Tuttavia, se non vengo inserite le spunte, le relative azioni potranno essere svolte anche successivamente.

Cliccare il pulsante rosso “Emetti nota di credito” per terminare l’operazione.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento.